Add to favourites
News Local and Global in your language
18th of July 2018

Scienze



Ecco la prima immagine della nascita di un pianeta

Il primo respiro di un pianeta. Per la prima volta, alcuni astronomi — con a capo un gruppo del Max Planck Institute for Astronomy di Heidelberg, Germania — hanno catturato una istantanea della formazione di un baby pianeta, attorno alla giovane stella nana Pds 70. Usando lo strumento Sphere installato sul Vlt (Very Large Telescope) dell'Eso — uno dei più potenti cercatori di pianeti in funzione — l'equipe ha realizzato la prima rilevazione di Pds 70b, come è stato ribattezzato. Sphere ha anche permesso di misurare la luminosità del pianeta a diverse lunghezze d'onda, in modo da poterne derivare alcune proprietà dell'atmosfera (qui avevamo mostrato le prime immagini di Marte in 3D).

Un pianeta gassoso

Il pianeta si distingue chiaramente nelle nuove osservazioni, visibile come un punto brillante alla destra del centro oscurato dell'immagine. Si trova a circa tre miliardi di chilometri dalla stella centrale, circa la distanza tra Urano e il Sole. L'analisi mostra che Pds 70b è un pianeta gigante gassoso con una massa pari ad alcune volte quella di Giove. La superficie del pianeta raggiunge temperature dell'ordine di 1.000 gradi centigradi, rendendolo molto più caldo di qualsiasi pianeta del Sistema Solare (qui il video del Pianeta Rosso in 3D).

Nato 10 milioni di anni fa

A oltre 370 anni luce da noi, nato 10 milioni di anni fa

, il suo studio ci consentirà di scoprire nuove cose su come si formano i pianeti, e sui processi che portarono alla formazione della Terra 4,5 miliardi di anni fa. Nell'immagine il pianeta è ben visibile sotto forma di dischetto luminoso accanto al centro della foto, oscurato da un coronografo, una maschera che blocca la luce della stella madre attorno alla quale orbita il pianeta, permettendo agli astronomi di osservarlo.

Read More




Leave A Comment

More News

Focus.it

Corriere.it - Scienze e

Repubblica.it > Scienze

Il Sole 24 ORE - Tecnologie

Libero Quotidiano

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.