Add to favourites
News Local and Global in your language
18th of July 2018

Tecnologia



RepAir, la maglietta tutta italiana che ripulisce l'aria intrappolando l'inquinamento

Basta indossarla per eliminare le sostanze pericolose.

repair

È nata da un'idea dell'italiana Kloters la prima t-shirt capace di ripulire l'aria inquinata.

Si chiama RepAir ed è oggetto di una raccolta fondi su Kickstarter che, al momento in cui scriviamo, ha ottenuto quasi la metà del supporto necessario alla sua realizzazione.

Il suo segreto sta nel tessuto di cui è composta. Chiamato The Breath (Il Respiro), realizzato dalla Anemotech di Casei Gerola già un paio di anni fa e protetto da brevetto, è in grado di assorbire e disgregare le molecole inquinanti presenti nell'atmosfera.

The Breath, situato in un'apposita tasca ricavata nella maglietta, è progettato per raccogliere sostanze come NOx, SOx, composti organici volatili, ozono, idrocarburi policiclici aromatici, benzene e altri inquinanti attraverso lo strato esterno, dotato anche di proprietà antibatteriche.

Un secondo strato, più interno, è composto di nanomolecole che hanno il compito di assorbire le sostanze e intrappolarle, neutralizzando anche le molecole organiche fonti di cattivi odori.

«RepAir» - spiegano Federico Suria, Marco Lo Greco e Silvio Perucca, co-fondatore di Kloters - «nasce dal desiderio di andare oltre il concettro tradizionale di moda sostenibile. Vogliamo trasformare la moda in un mezzo per far crescere la consapevolezza e invitare a elaborare nuove soluzioni al problema dell'inquinamento attraverso vestiti belli, comodo e, soprattutto, virtuosi».

I test condotti dall'Università Politecnica delle Marche hanno dimostrato che il materiale di cui è composta RepAir è in grado di assorbire il 97% dei composti organici volatili, il 92% del biossido di zolfo e l'86% dell'ossido di azoto.

Al di là della porzione realizzata con The Breath, RepAir è tessuta in cotone e - affermano i suoi ideatori - è progettata per durare a lungo, così da ridurre anche la produzione di rifiuti.

Ma il sogno a lungo termine dei fondatori di Kloters è ambizioso: dare il via a un processo che permetta di migliorare la qualità dell'aria in tutto il mondo. Il loro motto è: «Una sola t-shirt può non riuscire a salvare il mondo, ma molte t-shirt sì».

Qui sotto, il video di presentazione e alcune immagini.

[embedded content]

repair01 repair02 repair03 repair04 Read More




Leave A Comment

More News

Wired

Repubblica.it >

Il Sole 24 ORE - Tecnologie

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.