Add to favourites
News Local and Global in your language
21st of October 2018

Politica



Migranti, Conte: "Unione Africana strategica per flussi e rimpatri. Italia cruciale per cooperazione agroalimentare"

ADDIS ABEBA - "Ho chiesto esplicitamente" all'Unione Africana di "farsi mediatrice della possibilità di incrementare gli accordi per i rimpatri e per il sostegno alla strategia che stiamo coltivando in Europa per la regolazione e la gestione dei flussi migratori". Lo ha detto il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel suo intervento al fianco dell'omologo etiope Abiy Ahmed Ali, incontrando la comunità italiana ed etiope, alla cena offerta presso la residenza del Presidente della Repubblica.

"Vogliamo una Ue più forte e solidale e riteniamo che un ruolo cruciale possa svolgerlo anche l'Unione Africana". Il premier Conte ha oggi incontrato il vicepresidente dell'Ue e ha sottolineato di averla invitata alla Conferenza di Palermo sulla Libia. La presenza dei vertici dell'Ue sarà "molto importante".

Conte ha impostato la sua visita sull'amicizia fra i due Paesi, rapporti che ha voluto simbolicamente esprimere sottolineando la sua amicizia con il premier etiope. "Ormai siamo Giuseppe e Abiy". Non ha nascosto, il premier italiano, la sua ammirazione per quello etiope. "Capisco che i media internazionali parlino di 'abymania'. È un grande e coraggioso leader che sta conducendo una politica rivoluzionaria". Per confermare la sua stima, Conte lo ha invitato nel 2019 in Italia, e l'invito lo ha pronunciato in lingua amarica suscitando una standing ovation. "Sono stregato da questo Paese - ha spiegato Conte - Addis Abeba non a caso significa 'nuovo fiore', simbolo di una città che sta rifiorendo ora che è stata raggiunta la pace nel Corno d'Africa". 

"Sono convinto - ha affermato - che l'Italia potrà sostenere gli sforzi che l'Etiopia sta facendo per portare stabilità nella Regione. Il nostro Paese vuole essere cruciale per il processo di stabilizzazione e noi vogliano esserci per la cooperazione agroindustriale. Sono contento che proprio in questo momento una delegazione etiope si trovi in Emilia Romagna.". "In me - rivolto all'ormai amico Abiy - avrai un grande supporto per lo sviluppo. L'Italia sarà con te e mi farò latore all'interno della Ue perché gli sforzi dell'Etiopia siano completamente apprezzati ".

Tanti brindisi, tanti ringraziamenti, tanti annunci di future collaborazioni. Ma Conte non ha precisato cosa intenda fare di preciso. Anzi: "Siamo qua - ha ammesso - perché pronti a imparare che tipo di partnership possiamo avere nel futuro".

Poi si è passati alle celebrazioni storiche: è stato ricordato che l'Italia fu il primo Paese a intrattenere rapporti diplomatici con l'Etiopia nel 1889. Oggi, forse nn a caso, Conte è il primo leader occidentale a suggellare con la sua presenza la pace tra Etiopia ed Eritrea.  

Read More




Leave A Comment

More News

Repubblica.it > Politica

Sky News Tg24 - Politica

Corriere.it - Politica

Libero Quotidiano

Il Sole 24 ORE - Notizie

IlGiornale.it - Politica

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.