Add to favourites
News Local and Global in your language
21st of January 2018

Motori



«Annamo a casa»: con Bosch l’auto riesce a capire anche il dialetto

Se ne sente molto parlare in questi anni, e nei cockpit delle nostre auto ne sentiamo sempre più il  bisogno. Tra due o tre display, funzioni di navigazione, climatizzazione e dell'infotainment, per rimanere a quelle di base, si fa sempre più fatica a tenere sotto controllo tutto. Facciamo fatica noi e fa fatica la stessa auto sulla quale solitamente sono installate sempre più centraline Ecu e pesanti e ingombranti cablaggi. Bosch sta lavorando al problema e oggi, al Ces di Las Vegas, ha un sistema in grado di riunire e comandare tutte le funzioni da un unico processore. Un bel vantaggio per chi guida e per i Costruttori notevole.

Tecnologia aptica proattiva

A supporto di questo «cuore unico» i display proposti da Bosch  funzionano con feedback aptico, ossia sono touchscreen ma trasmettono una sensazione in «3D» a chi li manovra. In questa maniera, il conducente sceglie più velocemente la funzione desiderata, riducendo il rischio derivato dalla distrazione. In più il sistema sviluppato acquisisce e impara dalle abitudini degli utilizzatori, anticipando, per esempio l'attivazione e la meta del navigatore, in base alle azioni ripetute in un determinato orario del giorno da chi è al volante.

Read More




Leave A Comment

More News

Panorama Auto - News

Il Sole 24 ORE - Motori

Automania

Repubblica.it > Attualita

Corriere.it - Motori

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.