Add to favourites
News Local and Global in your language
18th of July 2018

Uomini



È giusto spiare un flirt tra sconosciuti in diretta Instagram?

12.7.18

di Marco Perisse

000 Home News Due passeggeri spiati dal “buco della serratura” attraverso le poltrone di un aereo, e postati sui social minuto per minuto. La “regista” si è scusata

Partiamo dalla coda della storia che fa discutere gli Stati Uniti nell’era social: è giusto trasformare persone in “contenuti da social media” perdipiù a loro insaputa? Dibattito, molte le voci critiche per quanto avvenuto sul volo 3327 della Alaska Airlines da New York a Dallas: una “cronista” improvvisata ha “origliato” e “spiato” tra le poltrone dell’aereo il flirt di due sconosciuti raccontandolo in tutte le sue fasi, e con foto, su Instagram e Twitter. In tempo reale ha sceneggiato quanto stava accadendo davanti a lei, ottenendo fama immediata – senza aver ottenuto il consenso dei due ignari passeggeri – e successivamente anche diversi rimbrotti non solo sui social ma anche dalle colonne dei giornali. Perché la ‘Plane Bae‘ è diventata di dominio pubblico, in tutti i suoi risvolti a cominciare dal pettegolezzo.

Plane sta per aereo, la location di questo “reality-social”; bae in inglese è un’abbriazione di babe usato come vezzeggiativo amoreggiante.

Il protagonista maschile è Euan Holden, ex-calciatore professionista e fratello di Stuart Holden, già nazionale della squadra di calcio americana. Della protagonista femminile è conosciuto solo il nome Helen, ha pure cancellato i suoi profili non avendo affatto gradito la pubblicità che le ha fatto Rosey Blair, la regista oggi con un certo seguito Instagram innescato dalla vicenda. Lo scorso 3 luglio era seduta alla poltrona 16C accanto a Euan. Nella fila dietro, accanto al suo compagno, c’era Helen: così ha proposto lo scambio di posto, chissà la donna non incontrasse “l’amore della sua vita”. A quanto pare, avrebbe notato in aeroporto una certa attrazione tra i due. Ma questa potrebbe esser solo una nota di regia fatta a posteriori. Da subito però, assieme al compagno Houston, ha preso a origliare gli sviluppi dell’incontro fortuito postando in tempo reale foto su Instagram e Twitter con “fumetti” discrettivi: “sono sexy”, “parlano, parlano, parlano”, hanno interessi in comune come il fitness. Lei, dietro, regge il moccolo, ma non solo, fa pure il tifo: “Spero si innamorino”. A un certo punto i gomiti dei due si toccano. Wow. E foto col dettaglio evidenziato. Poi ecco che “si alzano per andare in bagno allo stesso tempo”.

Una volta a casa la ricerca dei profili social dei due protagonisti, quindi il 4 luglio Euan decide di venire allo scoperto: “Divertente. Lo sapevo che stavi facendo foto”. Tutto social. Anzi, Euan asseconda il fotoromanzo. Blair dice di essere sceneggiatrice e attrice comica e si propone affinché le diano lavoro. Ormai la storia è virale, ha sconfinato sulla stampa dove appaiono editoriali critici come per esempio su The Verge che censura il “lato oscuro” di Plane Bae di rendere degli estranei meri contenuti di social media. E arrivano commenti e strali. Nel dibattito sulla rete altre voci critiche fanno appello alla privacy, alla discrezione, al decoro, alla buona vecchia educazione impartita dalle mamme: “Non si guarda dal buco della serratura”, meno che mai si pubblicano le sbirciatine. E la sera del 10 luglio Blair pubblica un messaggio di contrizione e scuse a Helen. “Ogni donna ha diritto alla sua propria storia. Avertela portata via, e trasformata in mia, è sbagliato”. Pure chiosa “offrendo i suoi servizi a Helen” magari con una liberatoria per raccontare la sua storia.

Ossessioni: Cristiano Ronaldo Pitti Uomo 94 Russia 2018 Festival di Cannes 2018 GQ Sun Auto elettriche TAG: Cronache internazionaliFlirtSocial Read More




Leave A Comment

More News

Moda uomo, lifestyle |

GQ Italia

MensHealth.it

Playboy

Gazzetta.it

RSS notizie Uomini e

BODYBUILDING HOMEPAGE: Il

Uomini e Donne News

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.