Add to favourites
News Local and Global in your language
21st of January 2018

Cinema



I, Tonya: Nancy Kerrigan non ha visto il film - Cinefilos.it

Tonya Harding è stata una delle personalità sportive più odiate della storia americana recente, giudicata colpevole dell’aggressione alla pattinatrice rivale Nancy Kerrigan all’inizio degli anni Novanta. Un episodio narrato dai media dell’epoca e oggi tornato alla ribalta grazie al film I, Tonya diretto da Craig Gillespie e prodotto e interpretato da Margot Robbie (già nominata ai Golden Globes e vincitrice dei Critics’ Choice Award come Miglior Attrice protagonista in una commedia).

Di recente la Robbie, insieme al team creativo della pellicola, si è fatta fotografare a diversi eventi mondani e cerimoniali con la vera Tonya Harding, mentre dall’altra parte la Kerrigan non sembra aver espresso commenti positivi sull’operazione cinematografica.

In una recente intervista infatti, l’ex pattinatrice americana ha dichiarato di non aver ancora visto il film per una ragione ben precisa:

“Non ho niente da dire a riguardo, non ho visto nulla, sono solo occupata a vivere la mia vita. Non fa più parte di me quell’episodio, io ero semplicemente la vittima. Ed è strano, molto bizzarro che si sia montata tutta questa storia.“

Chi si aspettava almeno un commento su film rimarrà deluso. Sembra proprio che la Kerrigan non si pronuncerà tanto facilmente su una pellicola che rievoca di certo un’esperienza troppo dolorosa (per entrambe le parti).

Intanto vi ricordiamo che I, Tonya è atteso nelle nostre sale il 22 marzo 2018. Nel cast anche Allison Janney e Sebastian Stan.

Di seguito la sinossi del film:

I, Tonya si basa sulla vita della pattinatrice Tonya Harding, protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Prima atleta americana a distinguersi durante i campionati nazionali statunitensi del 1991, per l’esecuzione perfetta di un triplo axel. Conosciuta per il temperamento focoso, che plasma anche lo stile energico e scattante, la Harding finisce sulle pagine dei quotidiani come responsabile dell’aggressione della rivale Nancy Kerrigan. Colpita alle gambe da uno sconosciuto dopo gli allenamenti, la Kerrigan è costretta a ritirarsi dai campionati nazionali. L’incidente pilotato dall’ex marito di Tonya, Jeff Gillooly, consacra la protagonista come una delle figure più controverse e competitive dello sport americano.

Fonte: The Wrap

Read More




Leave A Comment

More News

Best Movie

Everyeye.it - Notizie Cinema

Cinefilos.it

Disclaimer and Notice:WorldProNews.com is not the owner of these news or any information published on this site.